Fumare il CrackCosa significa e cosa comporta fumare il crack?

Il crack è una forma già pronta di cocaina a base libera, così i cocainomani che ne fanno uso non devono comprare strumenti o esporsi ai rischi di esplosioni chimiche associate al processo di “freebasing”.

I cristalli di crack si possono direttamente fumare in apposite pipe o per mezzo di bottiglie di plastica o lattine opportunamente modificate.

Questa droga è venduta a prezzi tanto bassi che perfino gli adolescenti possono permettersi di comprare e fumare il crack.

Ma questo non deve indurre in errore, perché quando una persona ne diventa dipendente, così come per la cocaina, i suoi bisogni crescono e con essi le sue spese.

Il crack già pronto da fumare è spesso confezionato in fiale o bustine di plastica e venduto in piccole quantità, di solito 300-500 mg o una quantità sufficiente per due o tre inalazioni.

Anche in considerazione al dosaggio, fumare il crack può comportare:

  • aumento del ritmo cardiaco
  • aritmie cardiache
  • rapido incremento della pressione sanguigna
  • depressione
  • convulsioni
  • comportamenti suicidi
  • infarto

Fumare il crack provoca una rapida assuefazione e una fortissima dipendenza che, in breve tempo, causa tutta una serie di effetti collaterali molto gravi.

Per liberarsi da una tale condizione, la miglior soluzione possibile è quella di affidarsi a degli esperti ed intraprendere un completo programma di recupero.

Il Centro di Disintossicazione da Cocaina Narconon Il Gabbiano, attivo sin dal 1988, è specializzato in un metodo appositamente studiato che, senza fare ricorso a farmaci, psicofarmaci o sostitutivi, permette di risolvere completamente un problema di dipendenza da crack.

Nel corso degli anni, infatti, migliaia di persone sono riuscite a smettere di fumare il crack e riprendere il pieno controllo della propria vita.

Mettiti Subito in Contatto con gli Operatori del Centro Disintossicazione da Cocaina Narconon Gabbiano, Sapranno Offrirti la Miglior Soluzione Possibile al Tuo Problema