Come Viene Usato il CrackColoro che si chiedono come viene usato il crack solitamente sono quelle persone (in particolar modo familiari o amici) che sono a conoscenza del fatto che un proprio caro ha un problema con questa droga e vogliono saperne di più.

Il crack viene usato ponendo la droga in una pipa di vetro con uno schermo di rete metallica fine al di sotto, poi scaldandola e inalandone i vapori, oppure in pipe artigianali fatte con delle bottigliette di plastica.

Una volta inalati, i vapori del crack vengono assorbiti attraverso i polmoni, passano direttamente nel flusso sanguigno e vengono trasportati al cervello nel giro di 10-15 secondi.

Ogni singola inalazione, produce un grado di intossicazione acuta che dura circa 10-15 minuti.

Come tutte le droghe di strada, però, ciò che viene venduto, può non corrispondere alla realtà, quindi il crack acquistato potrebbe essere non solo crack, in quanto viene spesso “tagliato” (mischiato) con altre sostanze, talvolta anche molto tossiche.

Il fatto che il crack possa essere anche preparato in casa, non mette al sicuro la persona che ne fa uso, perchè la cocaina può anch'essa contenere sostanze da taglio, altrettanto pericolose.

È difficile, quindi, predire gli effetti di una sostanza quando non se ne conosce il reale contenuto.

A prescindere dal dosaggio, le reazioni che possono scaturire quando una persona fa uso di crack sono:

  • brusco aumento della pressione
  • convulsioni
  • aumento del battito cardiaco
  • malattie cardiache
  • infarto
  • ictus
  • psicosi
  • comportamento suicida

Se dopo la prima assunzione di crack la persona continua a farne uso, in breve tempo si sviluppano altri effetti nocivi, che includono: il rapido sviluppo della tolleranza alla sostanza, la dipendenza e tutti i problemi a livello sociale che derivano dall'uso di questa terribile droga.

Mettiti Subito in Contatto con gli Operatori del Centro Disintossicazione da Cocaina Narconon Gabbiano, Sapranno Offrirti la Miglior Soluzione Possibile al Tuo Problema