Come Agisce la Cocaina sul CervelloCapire come agisce la cocaina sul cervello aiuta a comprendere cos'è che spinge una persona verso la frenetica ricerca di questa droga.

Scienziati e ricercatori hanno scoperto che, quando nella vita di una persona capita un evento piacevole, la sensazione di benessere ed euforia che tale evento provoca è dovuta ad un grande incremento di produzione di dopamina (una sostanza che permette la trasmissione di alcuni segnali nervosi) in quell’area del cervello, chiamata VTA (Ventral Tegmental Area).

Le cellule nervose presenti in quest'area si estendono fino a raggiungere quella zona del cervello che presiede alle sensazioni di piacere, che è la stessa che viene stimolata quando una persona fa uso di cocaina.

Studi recenti hanno dimostrato come agisce la cocaina sul cervello: il ricordo della sensazione di euforia associata all’uso di cocaina determina quella spinta, spesso irrefrenabile, verso un'ulteriore assunzione di questa droga.

Il sintomo maggiore della dipendenza da cocaina, che è pure una delle barriere al recupero da questa tossicodipendenza, è proprio il desiderio ossessivo (craving) che il cocainomane mostra verso la droga.

La dipendenza da cocaina è anche caratterizzata da una forte tolleranza agli effetti di questa droga, che diventano meno intensi e solo parzialmente vengono raggiunti con l'aumento dei dosaggi e la frequenza d'uso.

Con lo sviluppo della tolleranza, il cocainomane cerca invano di ritrovare, con un maggiore uso di cocaina, quegli stessi effetti che la sostanza produceva le prime volte o per prolungarne gli effetti euforici.

Contemporaneamente alla tolleranza agli effetti della cocaina, si sviluppa una maggiore sensibilizzazione per gli effetti ansiogeni e d’inquietudine, che tendono ad aumentare anche in assenza di un incremento della dose.

Il desiderio di riprovare il piacere iniziale e di sfuggire all'ansia conduce all'uso compulsivo della sostanza, con rapidissima escalation delle dosi e della frequenza d'uso.

Quest’abbuffata di cocaina (detta binge) s’interrompe solamente quando la persona sperimenta un vero e proprio crollo psico-fisico, che piomba in uno stato di torpore o apatia oppure per l’insorgere di uno stato psicotico vero e proprio.

Mettiti Subito in Contatto con gli Operatori del Centro Disintossicazione da Cocaina Narconon Gabbiano, Sapranno Offrirti la Miglior Soluzione Possibile al Tuo Problema