Quando un cocainomane interrompe l'assunzione di droga, sperimenta differenti fasi di astinenza da cocaina che, spesso, possono rendersi responsabili di una ricaduta.

Partiamo dal presupposto che la crisi d'astinenza da cocaina non mostra sintomi evidenti come quella da eroina, non ha manifestazioni fisiche particolari e pertanto viene spesso sottovalutata; di contro, da un punto di vista psicologico ha degli strascichi che possono durare diverse settimane, con picchi di profonda depressione che possono indurre la persona a fare nuovamente uso di droga.

Astenersi per qualche giorno dall'usare cocaina non è poi così difficile, i problemi seri subentrano dopo qualche settimana che una persona a smesso di farne uso.

Le fasi dell'astinenza da cocaina sono sostanzialmente tre:

Fasi dell'Astinenza da CocainaLa prima fase dura circa una settimana ed è caratterizzata da cambiamenti repentini d'umore, durante i quali un comportamento dolce e remissivo può trasformarsi all'improvviso in rabbia ed aggressività.

La persona è iper-stimolata, come se ogni parte del suo corpo reclamasse cocaina, intanto si sente fisicamente a pezzi, è insonne, esausta, irrequieta, non prova interesse per nulla di ciò che ha o che le sta intorno.

Dopo qualche giorno ancora si sentirà meglio ed è a questo punto che molti ricominciano ad usare cocaina.

Fasi dell'Astinenza da CocainaLa seconda fase dura circa due o tre settimane, gli sbalzi d'umore sono meno frequenti, la persona inizia a fare progetti con familiari ed amici, si sente più sicura di sè e pensa cose tipo: "Non è così grave!", "Io non sono tossicodipendente!", "Posso smettere quando voglio".

Ed è proprio in questo periodo che, quasi incomprensibilmente, può riprendere a fare uso di cocaina. Perché?

Per un motivo ben preciso che si chiama craving, ossia il desiderio ossessivo, determinato dai residui di cocaina ancora trattenuti dall'organismo che, rientrando in circolo, stimolano la mente e fanno scattare la "molla" che porta alla ricaduta.

Fasi dell'Astinenza da CocainaLa persona che riesce a superare le due fasi dell'astinenza da cocaina precedentemente descritte, entra nella terza fase, che può durare anche per diversi mesi.

E' una fase difficilissima da superare, in quanto attraversa un periodo in cui nulla pare suscitare il suo interesse: tutto ciò che prima faceva e che le piaceva, ora non ha più significato.

Questa fase può terminare con l'inevitabile ricaduta nell'uso di cocaina, in quanto la mente della persona va alla ricerca di un piacere che non riesce più a raggiungere senza l'uso di droga.

Il potenziale di dipendenza della cocaina è del 90%, in quanto anche dopo anni, se non si fa davvero qualcosa di efficace per risolvere questo problema, la persona è soggetta a ricadere nell'uso di cocaina semplicemente vedendo o facendo qualcosa che può farle tornare alla mente la cocaina.

Per evitare di incorrere in una ricaduta, pertanto, la miglior soluzione è quella di affidarsi a degli esperti ed intraprendere un completo programma di recupero che aiuti la persona a liberarsi dall'influenza che la cocaina esercita sulla sua vita.

Il Centro Narconon Il Gabbiano è specializzato nella disintossicazione e riabilitazione dalla dipendenza da cocaina e si avvale di un metodo del tutto naturale che permette di spezzare tutti i meccanismi, fisici e mentali, responsabili della dipendenza da cocaina.

Mettiti Subito in Contatto con gli Operatori del Centro Disintossicazione da Cocaina Narconon Gabbiano, Sapranno Offrirti la Miglior Soluzione Possibile al Tuo Problema