Cocaina e DepressioneIl rapporto tra cocaina e depressione deve essere affrontato nella maniera corretta, onde evitare di confondere una conseguenza della dipendenza da cocaina in un disturbo psichiatrico e, di conseguenza, peggiorare una situazione già di per sé molto problematica.

Tra i comportamenti che rappresentano un tentativo di controllare l'emergenza della depressione vi è, per l'appunto, l'uso di sostanze eccitanti come la cocaina.

In quel caso, però, è fin troppo ovvio che, una volta eliminata la cocaina, la "patologia depressiva" riemerge in tutta la sua forza.

Noi ci occupiamo di quello stato di depressione fisica, ma anche psicologica, indotta dall'uso e dall'abuso di cocaina.

In chi fa uso di cocaina, infatti, la depressione ha due sorgenti distinte che devono essere gestite e risolte in modo adeguato.

Innanzitutto osserviamo lo squilibrio chimico provocato dall’uso di cocaina, in quanto questa droga (allo stesso modo di qualunque altra sostanza stupefacente) inibisce la produzione naturale di sostanze chimiche e, a volte, la sostituiscono.

Questi fenomeni si scontrano con il sistema automatico di ricompensa dell’organismo, che ci fa provare la sensazione di benessere.

Lo squilibrio chimico presente in chi usa cocaina, oltre che all'azione stessa della sostanza, come effetto primario, è generato dalle carenze alimentari che sono l'effetto secondario dell’uso di cocaina.

Nella maggior parte dei casi, infatti, la depressione segue (e non precede) l’abbandono della cocaina da parte di chi ne faceva uso.

Un’altra causa della depressione è il declino della qualità della vita di chi usa cocaina. Il cocainomane, infatti, tende ad allontanarsi (sia fisicamente che da un punto di vista comunicativo) dal proprio contesto familiare e sociale, fino al completo isolamento.

La persona che usa cocaina non vorrebbe questa disgregazione del proprio stile di vita, che però è inevitabile perché il controllo della sua vita stessa è andato perduto.

Via via che i suoi affetti e le sue relazioni personali vanno a pezzi, il cocainomane si sente male, ovviamente, si sente giù, in pessima forma e quindi mostrerà le caratteristiche della depressione.

Cocaina e depressione, quindi, mettono a rischio la salute della persona che continuerà a fare uso di cocaina nella speranza di contrastare il suo stato emotivo.

Questo disagio, con un efficace programma di recupero, può essere sicuramente superato e risolto.

Il Centro di Disintossicazione da Cocaina Narconon Il Gabbiano è specializzato nella disintossicazione e riabilitazione dalla dipendenza da cocaina e si avvale di un metodo che, senza fare ricorso a farmaci, psicofarmaci o sostitutivi, permette di risolvere completamente questo tipo di tossicodipendenza.

Mettiti Subito in Contatto con gli Operatori del Centro Disintossicazione da Cocaina Narconon Gabbiano, Sapranno Offrirti la Miglior Soluzione Possibile al Tuo Problema